Le origini della Wellness Kinesiology

Dr. Wayne W. Topping

(10 settembre 1947)

  1. Perché è stata creata la Wellness Kinesiology?

 

Insegnamento fatto con le classi di Touch for Health ed il lavoro fatto con i miei clienti con le sessioni private mi ha insegnato che la tecnica di rilascio dello stress emotivo (ESR o ASE), che ho imparato nel Touch for Health (TFH), è il più rapido e prezioso di tutte le tecniche e le procedure che ho applicato. È semplice, veloce ed efficace. Tuttavia, non è del tutto risolutiva per il cliente per quei stressori interni e questo ha fatto si che il ricercatore, che è in me, si sentisse in dovere di imparare a fare qualcosa di più efficace. Ho scoperto diversi modi per raggiungere tale obiettivo ed il desiderio di condividere questo con gli altri mi ha portato a fare molte presentazioni nelle conferenze e nei laboratori di Kinesiologia ed attraverso la pubblicazione del libro “Stress Release” pubblicato nel 1985.

 

Nel 1983 ho pubblicato il libro “Bilanciamento delle energie del corpo: test muscolari per gli otto meridiani extra” basate su ricerche che ho fatto su gli otto meridiani extra o curiosi. Ho anche iniziato ad insegnare un workshop su questi meridiani.

 

Nel 1984 sono stato invitato in Svezia per tenere un corso sulla Biokinesiologia, e non mi aspettavo di dover insegnare ciò che ho imparato in corso di 60 giorni da John Barton, fondatore della Biokinesiologia, in un corso condensato di soli sei giorni! Ciò ha determinato un terzo libro, “Biokinesiology Workbook” (1985). Tuttavia, per la maggior parte delle persone che hanno partecipato a questo condensato di soli sei giorni dei principi di Biokinesiologia è stato troppo schiacciante. Alcune persone avrebbero preferito solo il contenuto emotivo, altri quello nutrizionale ed altri ancora quello strutturale, così ho confezionato questo materiale in moduli più piccoli che si concentravano sui lati emotivo - metnale, biochimico/ nutrizionale e strutturali del triangolo della salute.

 

Durante lo sviluppo di questi corsi il mio intento non era quello di creare un sistema indipendente di kinesiologia. La mia formazione di laureato presso la “Victoria University” in Nuova Zelanda è stata doppia ovvero non era solo in geologia con la specializzazione in geologia e botanica bensì con lezioni supplementari in chimica e fisica. Così, allo stesso, modo ho creduto di fare dei moduli con una formazione in più nel ramo di kinesiologia in modo da essere un kinesiologo a tutto tondo. Mi piace, per esempio, che i miei studenti di Wellness Kinesiology abbiano una solida base nel Touch for Health. I miei corsi sono utili per aggiungere ulteriore formazione a chi ne ha già, se gli studenti vogliono prendere le mie lezioni mi assicuro che abbiano anche la formazione in altri sistemi di Kinesiologia, in modo da ampliare la loro formazione.

 

In 1992 il Dr. John Thie, l'autore del Touch for Health, ha prodotto un albero del Touch For Health in cui ha illustrato i numerosi rami di kinesiologia che si erano sviluppati dalla Kinesiologia Applicata e particolar modo dal Touch for Health. John mi bloccato sul albero con l'etichetta “Stress Release” come il titolo del mio libro e delle relative classi. Io non avevo alcuna intenzione di creare una nuova scuola di kinesiologia, ne di creare divisioni, comunque i miei seminari o laboratori, che avevo sviluppato, erano stati etichettati da altri ed in ogni caso sono stato costretto a trovare un 'etichetta' adatta.

 

Quello che insegno è di gran lunga più ampio di un semplice ASE, così ho cercato un nome più completo. C'era già una “miscela alfabetica” di altre kinesiologie esistenti. Ad esempio, AK era Kinesiologia Applicata, CK era Clinical Kinesiology, HK era Health Kinesiology e perfino alcune lettere erano già state utilizzate più di una volta. Ad esempio, BK era sia Biokinesiology (Bio Kinesiologia) che Behavioural Kinesiology (kinesiologia comportamentale). Così ho considerato le lettere che non erano state ancora utilizzate ed erano: “Q, U, V, W, X, Y, Z, ecc”, poca cosa! Poi ho avuto un idea! - WK per “Wellness Kinesiology”. Wellness è una parola con un focus positivo sulla salute e il benessere, per cui ho scelto questo che mi ha permesso di incorporare tutti i lati del triangolo della salute, emozionali, strutturali e biochimici.

 

Durante la fine del 1990, tre docenti dell’International Kinesiology College (IKC), che sono stati abilitati in Wellness Kinesiology ed hanno amato quello che stavo facendo, ho deciso di condividere la WK perchè avevo bisogno di un loro aiuto per diffonderla in tutto il mondo. Mi hanno chiesto se potevano diventare responsabili della WK per i Paesi Bassi, il Belgio, la Francia e la Svizzera. Ho accettato!! Da allora la WK si è sviluppata in più di 17 corsi separati, abbiamo sei docenti europei e abbiamo tanti istruttori qualificati in tutte le parti del mondo.

 

  1. Perché è stato sviluppata la Wellness Kinesiology sui metodi del Touch for Health e della Biokinesiologia?

 

Sono stato introdotto al Touch for Health nel 1976, mentre insegnavo geologia a Pasadena, in California. Ero affascinato dal fatto che un muscolo debole poteva essere rafforzato in pochi minuti ed per questo che ho voluto saperne di più. Ho preso un corso di due giorni di TFH nel 1976 (non c’erano ancora le classi di TFH 1, 2, 3 e 4 in quel periodo!) seguito dal Seminario di “TFH Instructor Training” nel 1977 ed ho cominciato ad insegnare i corsi di TFH cosa che mi piace molto.

Durante l'estate del 1979 ho incontrato John Barton, il fondatore della Biokinesiology e sono rimasto colpito dalla sua profonda conoscenza del corpo umano, da come usava il test muscolare per identificare gli squilibri all'interno del corpo ed i numerosi modi della Biokinesiologia per correggere questi squilibri. Nell'autunno del 1980 ho seguito un corso trimestrale di “Biokinesiology Practitioner” ed ho iniziato a lavorare insegnando sia la Biokinesiologia che il TFH.

Anche se in quel periodo ho fatto più di 2.000 ore di formazione in kinesiologia oltre l'ipnosi, la programmazione neuro-linguistica, la terapia time-line, la terapia zonale del piede (riflessologia plantare), ecc, i due principali e fondamentali componenti, su cui ho fatto le mie scoperte, sono stati il TFH e la Biokinesiologia.

Ognuno dei due metodi ha i suoi punti di forza.

Il TFH presenta in modo semplice il bilanciamento dei muscoli relativi a 14 grandi meridiani ed è un modo efficace per lavorare con la Legge cinese dei cinque elementi, utilizzando i riflessi fisici, i colori, i suoni e gli alimentari per bilanciare il corpo. Insegna a lavorare con i muscoli reattivi, i riflessi dell’andatura e il rilascio dello stress posturale, ecc, è altri preziosi strumenti. Tuttavia, il TFH è più forte nel lato fisico o strutturale. La Biokinesiologia, con oltre 50 riflessi d'organo e il suo vasto repertorio di coppie di emozioni positive e negative correlate, ha i suoi sofisticati metodi per individuare le esigenze nutrizionali del corpo e sa correggere le allergie creando così un universo o modello più grande che mi consente di operare.

Non si può pensare di giocare una partita di golf con appena una mazza. Abbiamo differenti bastoni che servono a scopi diversi e ci consentono di scegliere lo strumento che meglio si adatta alle circostanze. Allo stesso modo io preferisco andare da un kinesiologo o istruttore che ha un certo numero di corsi di formazione diversi da cui attinge, piuttosto che uno che ha solo una formazione, anche se altamente qualificata. Un terapeuta, con un solo tipo di formazione, è come una persona con un solo strumento, ad esempio un martello, che passa la vita a vedere tutte le questioni come “chiodi” da martellare. Sarebbe preferibile andare da qualcuno che ha anche altri strumenti, come una sega ed altri attrezzi, così che approcci diversi possono essere usati a secondo della richiesta della situazione.

Il TFH e la Biokinesiologia mi hanno dato modi molto diversi per valutare gli squilibri del corpo e molti strumenti per affrontarli. Li trovo entrambi molto preziosi in tempi diversi. Continuo ad utilizzare entrambi insieme ai numerosi strumenti e approcci che ho sviluppato all'interno della Wellness Kinesiology.

Il mio lavoro con gli otto meridiani extra illustra come la Wellness Kinesiology si sia sviluppata al di fuori del TFH e della Biokinesiologia. Nel 1981, circa, ho letto un libro di agopuntura che descrive tre differenti livelli di polsi che si possono ascoltare. Nel TFH mi era stato insegnato che c'erano solo due livelli. Utilizzando le emozioni della BK sono stato in grado di correlare gli impulsi di livello intermedio con gli otto meridiani extra. Ho deciso, quindi, di bilanciare questi meridiani con test muscolari specifici. La BK aveva già 368 muscoli, tendini e legamenti relative a questi otto meridiani. Ho selezionato tra questi 35 muscoli che possono essere testati manualmente. Dalla BK avevo già i nutrienti, le emozioni ed gli esercizi biocinetici per bilanciare questi tessuti, mentre il TFH mi ha insegnato che ci si potevano trovare riflessi neurolinfatici, neurovascolari e spinali per ogni tessuto, per cui mi sono messo a ricercarli. Poi ho sviluppato una serie di bilanciamenti per gli otto meridiani extra, seguendo l'esempio del TFH, utilizzando i punti di agopuntura, le correzioni di BK ed i riflessi che avevo scoperto. I metodi principali che usiamo per equilibrare le emozioni provengono dai miei primi seminari che ho pubblicato la prima volta nel 1985.

Mi sento onorato di aver dato il mio contribuito al mondo con la Wellness Kinesiology ed essere stato in grado di stare con i giganti che mi hanno preceduto quali il DC George Goodheart, il DC John Thie e il DC John Barton che sono rispettivamente gli sviluppatori della Kinesiologia Applicata, del TFH e della Biokinesiologia.

 

  1. Cosa ti ha spinto a cambiare la tua carriera da geologo a kinesiologo?

 

Il mio ultimo insegnamento come geologo è stato nel 1979-80 come Professore Esterno di Geologia alla Western Washington University a Bellingham, Stato di Washington negli Stati Uniti, ed ero il candidato prescelto di altri 200 candidati. In quel periodo i settori del petrolio e minerario erano, a quel tempo, in crisi entrambi depresso e quindi c’erano  centinaia di geologi che cercano posti di insegnamento che erano inesistenti. Mi è sempre piaciuto insegnare geologia ma non ho apprezzato l’idea di andare in giro nei successivi anni in Atlanta, in Georgia, Boston, Massachusetts, ecc, per coprire i ruoli di sostituto di altri professori. Non era  un mio desiderio avere la possibilità di essere sempre il numero uno su 200 candidati!

 

Inoltre, quando ho valutato la mia vita mi sono reso conto che stavo insegnando con piacere le classi del TFH come un hobby. Inoltre ho letto molti libri su temi connessi alla salute. I miei interessi si stavano evidentemente spostando. Avevo incontrato John Barton, autore di Biokinesiology, l'estate precedente ed era davvero incuriosito da quante informazioni potessero essere ottenuti dal corpo attraverso il test muscolare ed ero entusiasta di scoprire nuovi modi olistici per ripristinare il corpo. Il clima economico per i geologi ed i miei recenti interessi in via di sviluppo mi hanno suggerito che era il momento giusto per prendere in considerazione un cambiamento di carriera.

 

Di conseguenza ho trascorso tre mesi di formazione con John Barton in Biokinesiology prima di iniziare una nuova carriera lavorando sia con il Touch for Health che con la Biokinesiology. Questa carriera mi ha permesso di fare quello che mi piace fare, insegnare. Inoltre, piuttosto che essere limitato ad una sola università, ho avuto modo9 di insegnare seminari di lavoro in 23 differenti paesi a partire dal 2014. Ho presentato i miei risultati della ricerca in numerose conferenze internazionali, ho scritto una serie di libri e sviluppato più di 17 corsi separati sotto l'ombrello della Wellness Kinesiology.

La mia nuova carriera come Kinesiologo Energetico mi dà tante soddisfazioni che sono tutti stimolanti come sessioni personali, conferenze, insegnamento, ricerca e scrivere. È molto appagante dare alle persone semplici modi efficaci per affrontare i loro problemi di stress, di prestazioni o di salute. Aiutare gli altri nelle loro carriere e trarne beneficio per se ed altri è molto gratificante.

 

La mia carriera di kinesiologo mi permette di viaggiare molto. Mi permette di salire vulcani e altre montagne in affascinanti parti del mondo. Così la precedente carriera di geologo, con una specializzazione in vulcanologia è diventato l'hobby e l'ex Hobby (TFH e salute olistica) è diventata la mia seconda carriera. Così ho un 'lavoro' che sento come una passione ed ho l'opportunità di incontrare persone meravigliose ... mi sento così fortunato !

 

  1. Il mio rapporto con il TFH, il Collegio Internazionale di Kinesiologia (IKC) ed il Dr John Thie.

Ho preso la mia prima classe del TFH nel 1976 a Pasadena, in California e successivamente Istruttore nel 1977. Mi sono unito alla Collegio Internazionale di Kinesiologia (IKC) nel settembre del 2000, quando sono diventato uno dei tre Instructor Trainer di TFH per gli Stati Uniti (inoltre, più tardi è stato nominato Matthew Thie, per cui sono stato uno dei quattro). Quando mi sono trasferito nel Regno Unito nel mese di gennaio del 2010 per sposarsi e cominciare una nuova fase della mia vita mi sono dimesso dalla mia posizione negli Stati Uniti ed sono stato nominato dal IKC nella posizione della facoltà di IKC per la Scozia. A partire dal 2014 sono nella facoltà di IKC per la Russia e la Scozia.

 

Attualmente sto collaborando nel consiglio scolastico per lo sviluppo personale nel IKC. In qualità di membro dell’IKC frequento le conferenze annuali di kinesiologia in varie parti del mondo e di solito presento dei documenti in tali conferenze.

 

Ho la fortuna di poter citare, come uno dei miei mentori e un caro amico, il compianto Dr. John Thie, DC, fondatore di TFH. Ho avuto la fortuna di averlo nella mia vita e di aver ricevuto il suo incoraggiamento e sostegno. Il Dr. Thie ha anche scritto una prefazione al mio libro, bilanciamento energie del corpo: test muscolari per gli otto meridiani extra (Balancing the Body’s energies: Muscle Tests for the Eight Extra Meridians).

 

  1. Che cosa è la Wellness Kinesiology

Ho usato con i miei clienti il rilascio dello stress emotivo (ESR) più di qualsiasi altra tecnica. Tuttavia, ho trovato che non sempre è totalmente efficace, quindi ho sviluppato la tecnica della rotazione degli occhi come un modo per eseguire fisicamente la scansione nel cervello. Utilizzare la modalità del digitale emotivo ci ha permesso di scavare più a fondo, in modo da richiedere meno lavoro nella recessione d’età.

Far fare una affermazione e testare il muscolo di un braccio e poi ripetere per l'altro, ci ha permesso di verificare se lo stress è provocato all'interno di entrambi emisferi cerebrali o in uno solo. Tali affermazioni possono essere utilizzate per sondare e confermare, attraverso il test muscoalre, quando è disinnescato lo stress. Questo pacchetto di tecniche è stato descritto in uno dei miei primi libri “Stress Release” (1985).

Quando il dottor John Thie ha progettato una sintesi con l’albero del Touch for Health, nel 1992, mi ha messo sul disegno sotto la voce “rilascio dello stress” per questo motivo. La storia del perché WK l’ho raccontato prima.

 

  1. La serie Stress Release.

In Stress Release 1 ho posto l'accento sull'insegnamento di varie tecniche di rilascio dello stress emotivo (NdT- Defusione Emotivo Stress – DES) come primo aiuto per il lato emotivo -mentale del triangolo della salute. La rimozione del di-stress (NdT- stress negativo o che causa disagio) permette alla persona di operare da una posizione di scelta grazie all’uso dei lobi frontali. In Stress Release 2 si apprende come cambiare da modelli di abitudine (NdT- negativa) e colmare il divario tra la gestione convenzionale dello stress e la parete energetica della kinesiologia. Disinnescare Emozioni Bloccate (NdT- Stress Release 3) inizia con affrontare le fobie col metodo del Dr. Callahan per espanderlo nel modello dei cinque elementi. I Centri di energia, un tipico esempio di approccio ampio della Biokinesiology, usa le emozioni, i punti di agopressione, i riflessi della testa del piede e delle orecchie per bilanciare i dieci principali chakra. Stress Release 4 - Lavorare con le emozioni - si concentra su due principali modalità per bilanciare il corpo, con le emozioni, attraverso i riflessi di organi, e con un bilanciamento dei 14 muscoli. Nel Disinnescare Tratti negativi della personalità, identifichiamo e smantelliamo le credenze interiorizzate di solito nella prima infanzia e che sono associati con vari problemi di salute.

 

  1. La serie nutrizionale

Nel “test nutrizionale” (NdT – Sensibilità Alimentare) determiniamo quale sostanze nutritiva il corpo ha bisogno, se il vostro corpo è in grado di gestirli e come dare priorità a tali esigenze. Nella classe “allergie” (NdT - Insofferenza verso il Self/non Self riconosciuto)  identifichiamo a quali alimenti, nutrienti e fattori ambientali siete sensibili, studiamo 14 diversi modi per eliminare numerosi sensibilità ed otto modalità per eliminare le sensibilità isolate. Il “apparato digerente” esplora il tratto gastrointestinale, dalla bocca all'ano guardando a ciò che può fare male e come bilanciarla. In Stress Release 4 abbiamo lavorato con riflessi d'organo sul corpo. In “Biokinesiologia avanzata lavoriamo con 20 riflessi sulla testa relativi ai 12 meridiani regolari e gli 8 extra. Tra le altre cose, lavoriamo con la nutrizione per bilanciare il sistema linfatico, i denti, i dischi, le ossa, ecc.

 

  1. La serie “Crescita Personale

Questi workshop offrono grandi opportunità di crescita personale e insegnano le procedure preziosi per lavorare con i clienti. “Superare le avversità” ci mostra come superare il trauma e sfondi disfunzionali. In “Comprendere la personalità” ci aiuta a capire il motivo per cui funzioniamo nel nostro “modo di fare” e ci permette di prevedere i comportamenti degli altri. “Perdita di peso e “Superare le dipendenze hanno delle applicazioni evidenti.

 

  1. La serie strutturale

“Esercizi biocinetici 1& 2” ci insegnano un procedimento fisico per bilanciare i muscoli, i tendini, i legamenti e le fasce siano essi ipotonici o ipertonici. Questa classe è un prerequisito per “gli otto meridiani extra” dove impariamo a bilanciare i muscoli relativi agli otto meridiani extra con emozioni, alimentazione, punti neurolinfatici e neurovascolari, meridiani, direzione del massaggio, esercizi biocinetici, etc.

 

  1. Facoltà di Wellness Kinesiology

Attualmente la Wellness Kinesiology ha quattro membri di facoltà. Aria den Hartog, dei Paesi Bassi, è una ex infermiera ed ha insegnato nei Paesi Bassi, Germania settentrionale, Ungheria e Zimbabwe. Dominique Monette, in Belgio, una ex medico, dirige il nostro lavoro nel mondo di lingua francese, la psicologa Rosmarie Sonderegger da Zurigo, Svizzera e attiva in Svizzera tedesca, e me stesso che ho insegnato in 22 paesi.